close
Scarica dallo store del tuo smartphone un'App per visualizzare le tracce GPX.

Alcune App, come Komoot e Wikiloc, mettono a disposizione la funzione di navigatore della traccia (a pagamento).
Fai il download della traccia GPX
dell'itinerario che vuoi percorrere.
Carica sull'App la traccia* e segui il percorso, facendo sempre riferimento ai segnavia del CAI.
Prima di partire controlla sempre il meteo!
* le tracce GPX sono sviluppate a livello amatoriale e non sono testate.
chiudi info
chiudi info
close
ATTENZIONE: il trekking non è una passeggiata! Se non sei in grado di superare un passaggio, torna indietro!
Alcuni degli itinerari qui raccontati si svolgono in parte lungo sentieri di montagna dove sono presenti tratti attrezzati con infissi (funi corrimano e brevi scale) e tratti esposti senza protezioni di sicurezza. Questi possono diventare un serio pericolo se non affrontati con la giusta attrezzatura, consapevolezza e forma fisica.
ITINERARIUM® non ha alcuna responsabilità rispetto ai percorsi qui riportati, alla loro percorribilità, praticabilità e sicurezza. Chi percorre questi itinerari lo fa a proprio rischio e pericolo.

Escursione a Invorio: dalla frazione Mescia alla Torre Viscontea

UNA CAMMINATA SULLE COLLINE DELLA "PORTA DEL VERGANTE"

Mottarone/Vergante

share pinterest share copy share https://www.itinerarium.it/escursioni/115/invorio-dalle-frazioni-alla-torre-viscontea
Link copiato negli appunti!
apri info
icona lunghezza Lunghezza:
8.7 Km
icona tempo Nostro tempo:
2h30' a piedi
icona dislivello totale Ascesa totale:
160 mt
icona dislivello Quote min e max:
375 mt - 430 mt
icona percorso anello Tipo di percorso:
anello
icona superficie Fondo:
jeeppabile - sterrato - asfalto
icona panorama Panorama prevalente:
boschi - borghi storici
icona copertura Copertura telefonica:
ottima
icona inverno percorso in inverno:
icona bicicletta percorso in bici:

Il comune di Invorio, la cui origine risale al 200 d.C., è ricoperto per il 65% da boschi, attraversati da una fitta rete di sentieri. Lungo questi percorsi è possibile muoversi dalle frazioni al centro di Invorio senza quasi mai toccare l’asfalto, se non nei pressi del paese. Il centro di Invorio è dominato dalla medievale torre viscontea ed è proprio qui che hanno vita la storia e la leggenda di Margherita Pusterla.
Margherita abita a Milano, è la cugina di Galeazzo e Luchino Visconti, è giovane, bella e sposa il suo innamorato, il ricco Francesco Pusterla. È talmente bella che il cugino Luchino si invaghisce di lei e tenta in tutti i modi di sedurla. Margherita però non ne vuole sapere e informa il marito, che escogita una vendetta, ma scoperto viene arrestato ed ucciso.
Margherita viene portata nei possedimenti di Invorio e rinchiusa nella torre, dove Luchino tenta un ultimo corteggiamento, ma vedendosi nuovamente respinto fa murare viva Margherita nelle segrete del castello. Da allora il fantasma della bella Margherita vaga nella torre viscontea piangendo per il suo triste destino.
La torre è alta 16mt e si trova su un terreno privato, pertanto non è visitabile.
Nei pressi della torre, in regione Schiesa, lungo la strada principale che da Invorio porta al Vergante, è visibile il lavatoio pubblico di "Invorio centro". Si tratta di un’importante testimonianza storica, un edificio imponente, quasi unico nel suo genere: fu interamente realizzato in cemento armato, nel 1931.


Sei un PRODUTTORE LOCALE,
NOLEGGI ATTREZZATURE
o hai una STRUTTURA RICETTIVA?
Fai sapere agli escursionisti dove ti trovi e cosa fai!
Inviaci i tuoi dati e la tua posizione, inseriremo la tua attività su questo itinerario!
CONTATTACI
info@itinerarium.it
Zoom sull'itinerario zoom track

Notice: Undefined variable: center_map in /web/htdocs/www.itinerarium.it/home/track.php on line 530
navigation
PORTAMI ALLA
PARTENZA (parcheggio)