Scarica dallo store del tuo smartphone un'App per visualizzare le tracce GPX.

Alcune App, come Komoot e Wikiloc, mettono a disposizione la funzione di navigatore della traccia (a pagamento).
Fai il download della traccia GPX
dell'itinerario che vuoi percorrere.
Carica sull'App la traccia* e segui il percorso, facendo sempre riferimento ai segnavia del CAI.
Prima di partire controlla sempre il meteo!
* le tracce GPX sono sviluppate a livello amatoriale e non sono testate.
chiudi info
chiudi info
close
ATTENZIONE: il trekking non è una passeggiata! Se non sei in grado di superare un passaggio, torna indietro!
Alcuni degli itinerari qui raccontati si svolgono in parte lungo sentieri di montagna dove sono presenti tratti attrezzati con infissi (funi corrimano e brevi scale) e tratti esposti senza protezioni di sicurezza. Questi possono diventare un serio pericolo se non affrontati con la giusta attrezzatura, consapevolezza e forma fisica.
ITINERARIUM® non ha alcuna responsabilità rispetto ai percorsi qui riportati, alla loro percorribilità, praticabilità e sicurezza. Chi percorre questi itinerari lo fa a proprio rischio e pericolo.

Giro degli alpeggi: Staffa di Macugnaga, Alpe Fluh, Alpe Bill, Alpe Sonobierg, Alpe Meccia

LA VISTA SULLA PARETE EST DEL MONTE ROSA E LE CASCATE DEL RIO TAMBACH

Val D'Ossola - Valle Anzasca

share pinterest share copy share https://www.itinerarium.it/escursioni/146/giro-degli-alpeggi-di-macugnaga
Link copiato negli appunti!
apri info
icona lunghezza Lunghezza:
8 Km
icona tempo Nostro tempo:
3h15' a piedi
icona dislivello totale Ascesa totale:
620 mt
icona dislivello Quote min e max:
1325 mt - 1925 mt
icona percorso anello Tipo di percorso:
anello
icona superficie Fondo:
sentiero - gradoni
icona panorama Panorama prevalente:
boschi - alpeggi -cascata
icona copertura Copertura telefonica:
ottima
icona inverno percorso in inverno:
no
icona bicicletta percorso in bici:
no

Il giro degli alpeggi di Macugnaga ha inizio dall’antico nucleo del Dorf con la sua chiesa, il suo forno e le caratteristiche case in legno. L’itinerario segue il sentiero a ricordo di Ugo Gozzi, ripristinato nell’estate del 2020 da Forestali e da volontari del CAI di Macugnaga, che, tra abeti e larici, porta all’Alpe Fluh e all’Alpe Bill: due alpeggi che si aprono con una vista panoramica sulla parete est del Monte Rosa e guardano al sinuoso andamento della morena del ghiacciaio del Belvedere.
Poco lontano si attraversa il torrente Tambach con la sua serie di cascate e pozze scolpite nella pietra che in lingua Titsch sono chiamate “Di Steinfassjini van di Götwiarchjini”, ovvero le vaschette degli gnomi.
Il sentiero prosegue lungo il tracciato della GTA (Grande Traversata delle Alpi) che sale verso il Passo del Monte Moro per proseguire poi a mezzacosta fino a raggiungere l’Alpe Sonobierg, il cui nome significa “monte del Sole”.
Il percorso scende verso l’Alpe Meccia: un piccolo alpeggio diroccato dove l’ A.N.P.I. (Associazione Nazionale Partigiani Italiani) ha collocato una targa in memoria di Don Sisto Bighiani e dell’eccidio di 10 partigiani “caduti per un futuro di pace, speranza e rinascita” il 22-10-1944.
Dall’Alpe Meccia si prosegue scendendo lungo l’antica mulattiera che porta a Prati di Macugnaga.


Sei un PRODUTTORE LOCALE,
NOLEGGI ATTREZZATURE
o hai una STRUTTURA RICETTIVA?
Fai sapere agli escursionisti dove ti trovi e cosa fai!
Inviaci i tuoi dati e la tua posizione, inseriremo la tua attività su questo itinerario!
CONTATTACI
info@itinerarium.it
Zoom sull'itinerario zoom track
navigation
PORTAMI ALLA
PARTENZA (parcheggio)