Scarica dallo store del tuo smartphone un'App per visualizzare le tracce GPX.

Alcune App, come Komoot e Wikiloc, mettono a disposizione la funzione di navigatore della traccia (a pagamento).
Fai il download della traccia GPX
dell'itinerario che vuoi percorrere.
Carica sull'App la traccia* e segui il percorso, facendo sempre riferimento ai segnavia del CAI.
Prima di partire controlla sempre il meteo!
* le tracce GPX sono sviluppate a livello amatoriale e non sono testate.
chiudi info
chiudi info
close
ATTENZIONE: il trekking non è una passeggiata! Se non sei in grado di superare un passaggio, torna indietro!
Alcuni degli itinerari qui raccontati si svolgono in parte lungo sentieri di montagna dove sono presenti tratti attrezzati con infissi (funi corrimano e brevi scale) e tratti esposti senza protezioni di sicurezza. Questi possono diventare un serio pericolo se non affrontati con la giusta attrezzatura, consapevolezza e forma fisica.
ITINERARIUM® non ha alcuna responsabilità rispetto ai percorsi qui riportati, alla loro percorribilità, praticabilità e sicurezza. Chi percorre questi itinerari lo fa a proprio rischio e pericolo.

Escursione lugno il sentiero "storie di pietra" e la cava di beola

BEURA, CRESTA, BISSOGGIO, ALPE FIESCO

Parco Nazionale Val Grande

share pinterest share copy share https://www.itinerarium.it/escursioni/194/il-sentiero-_storie-di-pietra_-e-la-cava-di-beola
Link copiato negli appunti!
apri info
icona lunghezza Lunghezza:
3.8 Km
icona tempo Nostro tempo:
1h30' a piedi
icona dislivello totale Ascesa totale:
420 mt
icona dislivello Quote min e max:
235 mt - 505 mt
icona percorso anello Tipo di percorso:
anello
icona superficie Fondo:
scalinata - sentiero
icona panorama Panorama prevalente:
boschi - architettura storica
icona copertura Copertura telefonica:
ottima
icona inverno Tracciato in inverno:
icona bicicletta Tracciato in bici:
no

Beura, un tempo “Bevola”, deve il suo nome alla roccia che caratterizza le sue montagne: la beola, una varietà di gneiss che ha la particolarità di essere facilmente divisa in lastre.

Questo itinerario in Valle Ogliana è un vero e proprio percorso alla scoperta della pietra e dei suoi sapienti usi. Da Beura, infatti, ha inizio il sentiero natura, denominato “storie di pietra”, lungo il quale si incontrano vari manufatti che permettono di conoscere i diversi utilizzi della beola. Durante l’escursione, sul versante ossolano del Parco Nazionale della Val Grande, si incontrano interi edifici realizzati in pietra con architravi megalitici e piode in beola (le tegole di pietra). Si cammina su una strada di pietra composta da ponti in pietra, scalinate e una lunga mulattiera che, scandita dal ritmo dei cordoli e lastricata a scaglie, risale il versante fino a Cresta.

Lungo il percorso si incontrano numerose incisioni sulla pietra, quasi fosse un eterno foglio di carta, sul quale sono riportate date, nomi, sigle, croci, coppelle e persino dei giochi, come la tria, giocata già dai Romani, e il filetto, un gioco medievale.
L’itinerario attraversa poi l’antico abitato di Bissoggio, con il suo torchio e i forni, l’alpeggio Ca’ d’Giani e l’Alpe Fiesco, offrendo un ampio panorama sulla Piana del Toce.


go to map
vai alla mappa
Lo shop di ITINERARIUM
Con i tuoi acquisti sostieni il progetto di ITINERARIUM, che continuerà a raccontare il nostro territorio, le sue bellezze, la sua storia e le sue curiosità, mettendo sempre liberamente a disposizione tutte le informazioni!
Zoom sull'itinerario zoom track
navigation
PORTAMI ALLA
PARTENZA (parcheggio)