Scarica dallo store del tuo smartphone un'App per visualizzare le tracce GPX.

Alcune App, come Komoot e Wikiloc, mettono a disposizione la funzione di navigatore della traccia (a pagamento).
Fai il download della traccia GPX
dell'itinerario che vuoi percorrere.
Carica sull'App la traccia* e segui il percorso, facendo sempre riferimento ai segnavia del CAI.
Prima di partire controlla sempre il meteo!
* le tracce GPX sono sviluppate a livello amatoriale e non sono testate.
chiudi info
chiudi info
close
ATTENZIONE: il trekking non è una passeggiata! Se non sei in grado di superare un passaggio, torna indietro!
Alcuni degli itinerari qui raccontati si svolgono in parte lungo sentieri di montagna dove sono presenti tratti attrezzati con infissi (funi corrimano e brevi scale) e tratti esposti senza protezioni di sicurezza. Questi possono diventare un serio pericolo se non affrontati con la giusta attrezzatura, consapevolezza e forma fisica.
ITINERARIUM non ha alcuna responsabilità rispetto ai percorsi qui riportati, alla loro percorribilità, praticabilità e sicurezza. Chi percorre questi itinerari lo fa a proprio rischio e pericolo.

Escursione lungo il sentiero della salute Luigi Corti

DA PONTEGRANDE A CEPPO MORELLI LUNGO IL FIUME ANZA

Val D'Ossola - Valle Anzasca

share pinterest share copy share https://www.itinerarium.it/escursioni/83/il-sentiero-della-salute
Link copiato negli appunti!
apri info
icona lunghezza Lunghezza:
16.5 Km
icona tempo Nostro tempo:
4h15' a piedi
icona dislivello totale Ascesa totale:
500 mt
icona dislivello Quote min e max:
525 mt - 816 mt
icona percorso anello Tipo di percorso:
anello
icona superficie Fondo:
sentiero - jeeppabile
icona panorama Panorama prevalente:
boschi - fiume
icona copertura Copertura telefonica:
parziale
icona inverno percorso in inverno:
no
icona bicicletta percorso in bici:
no

La storia del Sentiero Della Salute è legata in primo luogo allo sfruttamento idrico della Valle Anzasca. Nel 1929, in occasione della costruzione della diga di Ceppo Morelli e della centrale idroelettrica di Battiggio, venne realizzato un Canale di derivazione che dalla diga convogliava l’acqua, in leggera e costante pendenza, fino alla centrale. Il canale si trova in una galleria scavata nella montagna e per permettere di effettuare controlli e manutenzioni venne realizzato un percorso, chiamato "Strà dul Canal".
Il Sentiero si sviluppa a mezza costa nelle fresche pinete affacciate sul torrente Anza, con qualche scorcio verso il massiccio del Monte Rosa. Proprio queste sue peculiarità paesaggistiche hanno fatto sì che fosse oggetto di attenzione da parte di alcuni abitanti di Ceppo Morelli, che nel 2004 ne sistemarono un primo tratto, chiamandolo “Sentiero Della Salute”. Solo nel 2014, grazie all’intervento di Comuni ed Enti locali, è stato possibile il completo recupero dell’intero tracciato, intitolato all’Alpino Luigi Corti.
Giunti a Ceppo Morelli è possibile ripercorrere il medesimo sentiero oppure seguire la jeeppabile che costeggia il fiume Anza incontrando piccoli agglomerati rurali.
Su una parete rocciosa che si incontra lungo il cammino si legge una curiosa frase: “per una vita sana, Sentiero Della Salute, tre volte la settimana”!


navigation
PORTAMI ALLA
PARTENZA (parcheggio)